Sicuramente vi sarà capitato che il radiocomando consegnato con la pergotenda non funzioni e questo vi sarà successo molto probabilmente durante una pioggia con il tetto aperto o con presenza di vento e le chiusure Ermetika aperte. È la situaizone in cui i guasti sono più frequenti!

La nostra azienda offre un servizio di manutenzione in tutta Roma e centro Italia, ma vediamo cosa potete fare prima di rivolgervi alla nostra ditta specializzata.

 

Cosa fare prima di chiamare il nostro service per un intervento

Verifica della carica della batteria

La prima cosa da verificare è la batteria e questo è facile da controllare perché aprendo lo sportellino nel retro del radiocomando si accede alle batterie, che dovranno essere sostituite.

Considerate che le batterie si scaricano dopo 10-12 mesi di funzionamento per un privato e dopo 4-5 mesi per un settore contract. 

 

Verifica dei contatti della batteria

Se il telecomando ancora non funziona dopo aver sostituito la batteria, togliete la stessa e controllate se i contatti sono sporchi oppure ossidati. Vi accorgete se presente l’ossidazione perché in prossimità dei contatti di color rame oppure acciaio trovate un piccolo deposito di colore bianco. Prendete un liquido sbloccante per contatti (che trovate in ferramenta, Briko, Leroy Merlin o simili) ed un panno bianco pulito e strofinate forte fino a che il contatto diventa pulito e senza più sporco o depositi. Se non trovate uno sbloccante potete provare con l’alcol, ma non sempre questo diluente disinfettante riesce a rimuovere ossido o sporco nei contatti. Ricordatevi sempre di tenere il radiocomando in un luogo asciutto e ben protetto. 

 

Umidità all’interno del radiocomando

Se aprendo il coperchietto di protezione del radiocomando si nota umidità all’interno, allora il radiocoamando è rimasto sicuramente all’aperto e sotto l’umidità; in questo caso prendete un panno pulito ed asciugate tutte le parti interne. Verificate la pulizia dei contatti.

 

Caduta del radiocomando in luogo asciutto

Molte volte pur cadendo il radiocomando continua a funzionare. Se questo non avviene, controllate se all’interno se la batteria si è spostata e non fa più contatto. Una volta rimesso la batteria al suo posto, provate il funzionamento.

 

Caduta del radiocomando in acqua dolce (acqua della pioggia, a terra in una pozza di acqua, in un pozzetto in giardino, ecc.)

Se vi cade il telecomando in acqua dolce dovete subito aprire lo sportello della batteria e togliere la batteria. Scuotete il radiocomando su una mano in modo da far fuoriuscire l’acqua che è penetrata ed asciugate con un phone ad aria calda fino alla completa asciugatura. Il tempo medio di funzionamento del phone è 5-7 minuti. Attenzione a non avvicinare troppo il phone al radiocomando per non rischiare di rovinare qualche componente per troppo calore.

 

Caduta del radiocomando in acqua con additivi (piscina, vasca idromassaggio, Hammam, etc.)

Il Radiocomando caduto in acqua con presenza di additivi purtroppo cessa di funzionare e va sostituito. Anche se nell’immediato, dopo le operazioni precedentemente illustrate, funziona, in poco tempo si blocca di nuovo perché i componenti all’interno si sono cortocircuitati.

 

Come clonare un radiocomando

Se uno dei dei tuoi radiocomandi è guasto, consigliamo di ordinare al nostro numero verde 800931931 un nuovo radiocomando ed eseguire la clonazione, ovvero la copia del programma dal radiocomando in possesso al nuovo radiocomando ricevuto. È molto importante che facciate questa clonazione perché, nel caso in cui l’unico radiocomando si guastasse, dovreste necessariamente richiedere l’intervento di un tecnico per la riprogrammazione generale di tutti gli accessori presenti nella pergotenda, Bioclimatica o vela. La cosa migliore perciò è avere sempre due radiocomandi a disposizione.

Come clonare un radiocomando ? Per i radiocomandi Arco/Arco10 e tutti gli altri:

  1. posizionare il vecchio radiocomando sul canale da duplicare e fare la stessa cosa con il nuovo radiocomando
  2. tenere premuto il tasto "prog." del vecchio radiocomando (situato nel vano batterie) fino a che il motore compie due brevi movimenti in salita
  3. premere il tasto centrale "stop" sul nuovo radiocomando, il motere compirà un'altro movimento in salita a conferma dell'operazione avvenuta.

A questo punto il radiocomando è clonato.

 

Garanzia del radiocomando

Un radiocomando viene sempre fornito e programmato alla vostra pergola Corradi. Controllate la data sul libretto di collaudo lasciato dall’ installatore. La garanzia del radiocomando è di 24 mesi con esclusione di rotture accidentali e/o bagnatura. Contattare il nostro service per informazioni ma tenendo a portata di mano la matricola presente sul libretto di uso e manutenzione in modo da individuare il modello della struttura ed il tipo di radiocomando.

 

Contattateci chiamando il numero verde 800931931 oppure scrivete nel form in basso specificando la vostra richiesta.

 

Ti invitiamo a leggere con attenzione la nostra Privacy Policy

Torna indietro